Sviluppo Personale & Professionale

Idee, riflessioni, possibili strumenti per accrescere la consapevolezza di sè

1
Featured

Consulenza Aziendale


L'Analisi di Clima - Gli elementi regolatori

Creato Venerdì, 25 Giugno 2010 14:42 Data pubblicazione Visite: 6871

Categoria principale: Consulenza Aziendale - Categoria: Consulenza Aziendale

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
 

Molti sono gli aspetti fondamentali che regolano la vita di ogni persona che lavora, tra cui:

 
  • la capacità del gruppo dirigente e del management di esprimere una visione strategica dell'impresa;
 
  • la capacità e le modalità di relazione dei capi con i collaboratori;
 
  • il modo con cui il comando viene esercitato;
 
  • la qualità e le modalità di funzionamento dei gruppi di lavoro;
 
  • il sentimento di potere, cioè quanto le persone ritengono di poter contare nell'organizzazione;
 
  • il grado di stress;
 
  • l'assenza di mobbing;
 
  • le caratteristiche del sistema retributivo e dei percorsi di carriera;
 
  • l'attività di comunicazione interna presente in azienda;
 
  • le relazioni sul posto di lavoro;
 
  • le dotazioni di strumentazioni tecnologiche;
 
  • la qualità e comfort dell'ambiente lavorativo;
 
  • la comunicazione e le informazioni possedute
 
  • la possibilità di miglioramenti formativi permanenti.
 

Non è dunque impossibile, o troppo difficile, produrre un soddisfacente livello di benessere, tuttavia in alcune organizzazioni il management è convinto che un' analisi del clima aziendale sia inutile, rappresenti una perdita dì tempo e può costituire un pericolo.

 

L'analisi del Clima aziendale si sviluppa su alcune aree d'intervento, finalizzate alla rilevazione del funzionamento dell’organizzazione (efficienza ed efficacia), dei valori culturali (orientamento ai risultati aziendali, accettazione e condivisione dei valori), dell'atmosfera lavorativa (conoscenza delle strategie aziendali, soddisfazione dal lavoro quotidiano, ambiente), della sociologia dell'organizzazione (interessi, vincoli, obiettivi e strategie individuali) e, non ultima, della relazione dell'impresa con l'ambiente esterno.