Sviluppo Personale & Professionale

Idee, riflessioni, possibili strumenti per accrescere la consapevolezza di sè

1
Featured

Sei cappelli per pensare

Creato Venerdì, 25 Giugno 2010 17:18 Data pubblicazione Visite: 7506

Categoria principale: Tematiche di Sviluppo

Il cappello bianco

Pensate alla carta bianca, che ha un colore neutrale ed è un mezzo per trasmettere informazioni. Il cappello bianco ha a che fare con i dati e le informazioni.

  • Quali informazioni abbiamo a disposizione? Quali informazioni mancano?
  • Quali informazioni vorremmo avere? Come possiamo fare per ottenerle?

Quando in una riunione chiedete ai presenti di mettersi in testa il cappello bianco per pensare, chiedete loro di mettere da parte le proposte e le argomentazioni e di concentrare l'attenzione direttamente sulle informazioni. Per il momento tutti i presenti devono verificare quali sono le informazioni disponibili, quali sono necessarie e studiare come fare per procurarsele.

Il cappello rosso

Pensate al rosso, al fuoco e al caldo. Il rosso ha a che fare con i sentimenti, le intuizioni, le sensazioni e le emozioni. In una riunione seria non si dovrebbero esporre le proprie emozioni, ma la gente le espone nascondendole sotto il mantello della logica. Il cappello rosso dà alla gente il permesso di esporre i propri sentimenti e le proprie intuizioni senza doversi scusare o fornire spiegazioni e giustificazioni.

  • Mettendomi in testa il cappello rosso, questo è quello che penso di questo progetto.
  • Ho la sensazione viscerale che non funzionerà.
  • Non mi piace il modo in cui si fa questo .
  • Il mio sesto senso mi dice che tra poco i prezzi scenderanno.

Dato che il cappello rosso "segnala" che si tratta di sentimenti, questi possono essere introdotti nella discussione in quanto tali senza presentarsi sotto mentite spoglie. L'intuizione può derivare da un giudizio complessivo basato su anni di esperienza in un dato campo e può essere estremamente valida anche se non si è in grado coscientemente di dettagliare le ragioni che stanno dietro le intuizioni. Occorre anche dire che l'intuizione non è sempre valida e che può essere infondata. Talvolta è positivo dare sfogo ai propri sentimenti

Il cappello nero

Pensate a un giudice severo che indossa una toga nera pronto a punire duramente i malfattori. Il cappello nero rappresenta la "cautela". Il cappello nero ci impedisce di commettere sbagli, stupidaggini e di compiere azioni che potrebbero essere illegali. Il cappello nero induce al giudizio critico. Il cappello nero evidenzia perché non si può fare una certa cosa. Il cappello nero ci indica perché una data cosa non sarà vantaggiosa.

  • I regolamenti non ci permettono di fare questo.
  • Non abbiamo la capacità produttiva per soddisfare quell'ordine.
  • Quando tentammo di alzare i prezzi le vendite si ridussero.
  • Quell'individuo non ha alcuna esperienza nella gestione dell'esportazione.

Gli sbagli possono avere conseguenze disastrose. Nessuno vuole sbagliare o compiere stupidaggini. Per questo il cappello nero è molto valido; è quello più usato e forse il più utile di tutti. Occorre, però, dire che è molto facile fare un uso eccessivo del cappello nero. Alcuni individui ritengono che sia sufficiente assumere un atteggiamento cauto e negativo e che se si fa in modo di non sbagliare tutto andrà per il meglio. È facile uccidere idee creative con una negatività prematura. Il vino fa bene, ma l'abuso di alcol ci fa diventare alcolizzati. Lo stesso succede con il cappello nero, che è molto utile, ma se viene utilizzato in maniera eccessiva può diventare un problema.

Il cappello giallo

Pensate alla luce del sole. Il cappello giallo rappresenta l'ottimismo e la visione logica e positiva delle cose. Il cappello giallo ci spinge a cercare il modo di realizzare le cose. Il cappello giallo ci spinge a scoprire i vantaggi che, però, devono avere una base logica.

  • Questo progetto potrebbe riuscire se spostassimo lo stabilimento produttivo più vicino ai clienti.
  • Ripetendo gli acquisti si avrebbe un vantaggio.
  • L'alto costo dell'energia indurrebbe tutti a utilizzare meglio l'energia.

Viene molto più naturale mettersi in capo il cappello nero anziché quello giallo, perché dobbiamo evitare gli sbagli e di mettere in pericolo la nostra sopravvivenza. Spesso indossare il cappello giallo comporta un atto di volontà deliberata. I vantaggi non sono sempre immediatamente apparenti e per essere individuati possono richiedere da parte nostra un notevole impegno. Tutte le idee creative meritano un po' di attenzione da parte di chi ha in capo il cappello giallo.

Il cappello verde

Pensate alla vegetazione lussureggiante. Il cappello verde rappresenta il pensiero creativo. Il cappello verde rappresenta le idee nuove. Il cappello verde rappresenta la creazione di ulteriori alternative. Il cappello verde serve per presentare possibilità e ipotesi. Il cappello verde indica "provocazione" e "movimento" (che sarà descritto più avanti). Il cappello verde ci impone un impegno creativo.

  • Abbiamo bisogno di nuove idee.
  • Esistono altre alternative?
  • Si potrebbe fare questo in modo diverso?
  • Ci potrebbe essere un'altra spiegazione?

Il cappello verde consente di richiedere direttamente a tutti un impegno creativo. Il cappello verde mette a nostra disposizione il tempo e lo spazio necessario per pensare in maniera creativa. Anche se non ci vengono idee creative, il cappello verde ci impegna in uno sforzo creativo.

Il cappello blu

Pensate al cielo e a una vista dall'alto. Il cappello blu serve per il controllo di processo. Il cappello blu ci fa pensare al modo in cui pensiamo. Il cappello blu stabilisce l'ordine del giorno per il pensiero. Il cappello blu ci indica la successione dei pensieri. Il cappello blu può chiederei di metterei in capo un altro cappello. Il cappello blu ci impone di riassumere, concludere e decidere. Il cappello blu può portarci a esaminare criticamente il nostro processo di pensiero.

  • Abbiamo già dedicato fin troppo tempo alla ricerca di qualcuno a cui addossare la colpa.
  • Potremmo avere un riassunto delle vostre opinioni?
  • Ritengo che dovremmo dare uno sguardo alle priorità.
  • Suggerisco di provare a metterei in capo il cappello verde per farei venire qualche nuova idea.

Di solito il cappello blu è utilizzato da chi presiede la riunione, ma anche gli altri partecipanti possono avanzare e controllare il processo intellettuale in modo da renderlo più produttivo. Il cappello blu serve per pensare al modo di pensare.